calcio

Fiorentina-Napoli, la partita di Edmundo: ecco le follie dell'”Animale” che preferì il carnevale allo scudetto

Redazione Il Posticipo

La sua bravata più memorabile resta comunque legata a una vicenda extracalcistica che lo ha portato ad essere al centro delle critiche degli animalisti. Per il compleanno del figlio, Edmundo ingaggia un circo intero, ma riversa le sue attenzioni su un simpatico scimpanzé, con cui condivide birra e alcolici. L’effetto sulla scimmia è devastante, ma gli animalisti insorgono. Edmundo viene definito...un animale. E si torna al punto di partenza...