calcio

Fiorentina-Napoli, la partita di Edmundo: ecco le follie dell'”Animale” che preferì il carnevale allo scudetto

Fiorentina-Napoli è la partita per antonomasia di uno dei brasiliani più folli che abbiano calcato i campi della penisola. Edmundo Alves de Souza Neto, meglio noto solo come Edmundo. Un personaggio...da letteratura.

Redazione Il Posticipo

Sep 1998  Edmundo of Fiorentina in action during a Pre-Season match against Lazio played at the Stadio Communale in Florence, Italy.  Mandatory Credit: Allsport UK /Allsport

Nel weekend si gioca Fiorentina-Napoli, che in fondo è la partita di uno dei brasiliani più folli che abbiano calcato i campi della penisola. Edmundo Alves de Souza Neto, meglio noto solo come Edmundo. O anche “O Animal” per il caratterino niente male. L’esempio si ha nel momento del massimo bisogno della Fiorentina, che nel 1999 sta sognando lo scudetto. L’attaccante brasiliano rappresenta l’ultima speranza dei tifosi viola. Batistuta, sin allora trascinatore dei viola in testa alla classifica, rimedia un infortunio che lo tiene fuori per diverse settimane. Nessun problema, pensa il Trap, Edmundo può reggere il peso dell’attacco. In realtà il calciatore ha un'altra idea in testa: il Carnevale. Gli spetta da contratto. Lascia la squadra e parte. Solo una delle sue tante follie...