Feste, delusioni e…divani: come si dice addio a una leggenda della nazionale?

Alla fine, nonostante le polemiche, la partita tra Inghilterra e Stati Uniti sarà una festa. C’è da salutare Wayne Rooney, che lascerà ufficialmente la nazionale con la sua presenza numero 120. E nelle altre selezioni, come funziona? Le grandi stelle hanno festeggiato o hanno lasciato in silenzio?

di Redazione Il Posticipo

Inghilterra

rooney-england-united

Alla fine, nonostante le polemiche, la partita tra Inghilterra e Stati Uniti sarà una festa. C’è da salutare Wayne Rooney, che lascerà ufficialmente la nazionale con la sua presenza numero 120. Una scelta apprezzata, ma non del tutto condivisa, al grido di “le presenze in nazionale non si regalano”. Ma alla fine per un’amichevole ci può anche stare. Wazza entrerà nella ripresa, con la sua maglia numero 10, e riceverà la fascia da capitan Delph. Un modo per salutare una leggenda dei Tre Leoni. E nelle altre nazionali? Si fa la festa o si lascia in silenzio?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy