Fabio Capello, la schiettezza fatta… mister: “Perché dovrei sprecare il mio tempo ad ascoltare persone meno intelligenti di me?”

Fabio Capello, la schiettezza fatta… mister: “Perché dovrei sprecare il mio tempo ad ascoltare persone meno intelligenti di me?”

Don Fabio: basta il soprannome per capire che si parla di Capello, una delle icone del nostro calcio. Al tecnico friulano non è mai mancata la schiettezza, nè la fiducia in se stesso, come dimostrano molte frasi rimaste nella storia…

di Redazione Il Posticipo

Medaglie

Moratti dice che lo Scudetto del 2006 è suo? E io dico che è mio. La medaglia ce l’ho ancora a casa, non me l’ha tolta nessuno

Con la Juventus, Capello vince due titoli, che però vengono revocati ai bianconeri per la vicenda Calciopoli. Capello non si scompone e fa sempre notare che la sua squadra, sul campo, quei due tornei li ha vinti. E ogni volta che viene tirato fuori l’argomento, spuntano anche le famose medaglie. Quelle che, parola di Don Fabio, sono ancora in cantina in un baule. E guai a parlargli di imbarazzo per quei due scudetti. A meno di non volerlo fare arrabbiare. E non è una buona idea!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy