Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

alta fedelta

F1, l’aneddoto di Grosjean: “Prima dello stop, Vettel era già andato in aeroporto”

Il pilota della Haas aveva contattato il collega della Ferrari per avere della novità sulla disputa delle prove libere di Melbourne. Vettel, però, era già in aeroporto...

Redazione Il Posticipo

Il GP di Australia F1 che ha aperto il calendario 2020 è stato cancellato  prima dell'inizio delle prime prove libere, ma già da tempo Grosjean aveva il sospetto che tutto sarebbe stato annullato. Una sensazione che è diventata certezza q quando ha contattato... Vettel.

AEREO - L'aneddoto è riportato dal Mundo Deportivo. Il pilota della Haas, insonne nella notte fra il giovedì e il venerdì, nota che Vettel è "online" su Whatsapp. E prova a sincerarsi della situazione. "Le voci sono iniziate giovedì sera e quella notte non prendevo sonno. Alle tre del mattino stavo chattando con Sebastian Vettel e gli ho chiesto dove fosse. E perché fosse sveglio. La sua riposta è stata: "Vado all'aeroporto". E gli ho detto: "Cosa?" E lui mi ha ripetuto: "Sì, vado all'aeroporto. Il Gran Premio sarà cancellato, non ci sarà alcuna gara". Grosjean racconta di essere rimasto perplesso, non sapendo nulla al proposito. Vettel però gli ha spiegato di avere avuto rassicurazioni dal team. E a quel punto il francese ha capito. "Non si stava decisamente mettendo bene".

STOP - La F1, come tutto lo sport, è in sosta forzata. E la sensazione è che anche il Canada, fra i paesi più intransigenti nella gestione degli atleti in relazione alla emergenza sanitaria, possa spostare il GP del 14 giugno. Grosjean ne prende atto. "La situazione generale è molto più importante dell'andare a correre, anche se mi sento molto strano nell'essere in casa in questo periodo dell'anno. Per me è come se fosse gennaio, quando faccio  preparazione e l'allenamento. Poi a febbraio vado ai test invernali e da marzo di solito si corre. Invece  siamo ad aprile e sono a casa. Resta solo da aspettare e vedere come si evolverà la situazione".