calcio

Che lavoro fanno gli ex giocatori quando smettono? Becchini, wrestler, tabaccai…

Redazione Il Posticipo

Mai dubitare del fiuto di Giovanni Trapattoni. Il tecnico aveva capito che Mika Aaltonen, finlandese acquistato dall'Inter nel 1988, non aveva le qualità per giocare in Serie A. E forse il Trap se lo sentiva che il centrocampista (che ha anche giocato qualche partita con il Bologna) era destinato ad altro. Per la precisione, ad una cattedra. Quella di docente di economia in Finlandia. E non solo. Il buon Aaltonen ha fatto parte di diversi forum internazionali e ha avuto l'occasione di lavorare addirittura di concerto con la presidenza degli USA.