calcio

Che lavoro fanno gli ex giocatori quando smettono? Becchini, wrestler, tabaccai…

Dal campo di gioco ad altri...campi il passo è stato brevissimo. Tanti calciatori si sono reinventati una seconda vita del tutto originale. L'ultimo della serie è l'ex romanista Doni, imprenditore immobiliare a Miami. Ma ci sono scelte più strane!

Redazione Il Posticipo

GENOA, ITALY - NOVEMBER 24: Doni of Roma during the Serie A match between Genoa and Roma at the Stadio Luigi Ferraris on November 24, 2007 in Genoa,Italy.  (Photo by Michael Steele/Getty Images)

Che si fa a fine carriera? Ottima domanda, che molti calciatori si sono posti nel corso degli anni. C'è chi ha deciso di rimanere nel mondo del calcio, chi ha investito il proprio denaro in attività più o meno redditizie e chi...è tornato a lavorare. Non sempre appendere gli scarpini al chiodo significa chiudere con il lavoro, anzi. Ci sono molti giocatori che una volta terminata l'esperienza sul campo, si sono reinventati e si sono messi all'opera in altri...campi. È il caso di Doni, ex portiere della Roma, che ha deciso di dedicarsi all'immobiliare e adesso fa l'imprenditore a Miami. Oltre a essere in società con l'altro ex giallorosso Simplicio in Brasile, dove hanno un parco di divertimenti...con tanto di dinosauri. Ma i due non sono i primi ad avere un lavoro particolare dopo aver appeso gli scarpini al chiodo.