Europa League: italiane fra delusioni storiche e bibite andate di traverso, Siviglia invincibile e Comunità in viaggio…

Europa League: italiane fra delusioni storiche e bibite andate di traverso, Siviglia invincibile e Comunità in viaggio…

Sorteggio poco fortunato per le italiane. Oltre agli avversari, occorre guardarsi dalla tradizione. Il resto del tabellone mette Sarri di nuovo di fronte a una squadra ucraina. E la Comunità Valenciana prepara i bagagli per un lungo viaggio…anzi due!

di Redazione Il Posticipo

Sorteggi

Sorteggio poco fortunato per le italiane. L’Inter pesca l’Eintracht, avversario tutt’altro che abbordabile. E anche i precedenti non sono incoraggianti. Nell’incrocio in Coppa UEFA 1988-89, altri ottavi di finale contro i tedeschi, i nerazzurri affrontano il Bayern Monaco. Vittoria in Germania per 0-2 con leggendario gol di Nicola Berti, ma clamoroso tracollo in casa per 1-3. I baveresi saranno a loro volta eliminati dal Napoli, che va a vincere il trofeo, in semifinale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy