calcio

Esoneri a gogo in Italia e in Europa: c’è, però, chi non l’ha mai provato…

Fra big e pericolanti, in tanti hanno già perso la propria panchina. Corini e Kovac gli ultimi della lista ma c'è anche chi non ha mai provato il dolore dell'esonero.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Mourinho e Allegri sulla bocca di tutti. Al prossimo esonero, potrebbe toccare a loro. Anzi, uno dei due potrebbe prendere il posto di Kovac. Entrambi però, hanno un destino comune. L'esonero. C'è chi invece, e sono pochi, non ha mai provato questo "dolore" in carriera". Come Pep Guardiola che ha valorizzato all'ennesima potenza il tiki taka, facendolo diventare un modello. Come è nato tutto? In casa... Al tecnico catalano è bastato un anno alla guida della cantera per sbarcare in prima squadra. Ha vinto la Champions al primo tentativo (nel 2008-09) e da lì in poi è stato tutto in discesa: pioggia di trofei, quindi il Bayern Monaco e infine il Manchester City. Segni particolari? Non è mai stato esonerato, ma non è l'unico nella lista...

Potresti esserti perso