È San Valentino…anche per i calciatori, tra dediche in mondovisione e baci rubati

È San Valentino…anche per i calciatori, tra dediche in mondovisione e baci rubati

Quei “ragazzi che corrono dietro a un pallone” hanno anche loro qualcuno con cui festeggiare San Valentino. Fidanzate, mogli, parte fondamentale della vita al di fuori del campo. Che però a volte dentro al terreno di gioco ci entrano…per forza. Magari con una dedica in mondovisione!

di Redazione Il Posticipo

Amore e pallone

irina te amo batistua

San Valentino, croce e delizia. Anche per i calciatori, perchè quei “ragazzi che corrono dietro a un pallone” hanno anche loro qualcuno con cui festeggiare. Fidanzate, mogli, parte fondamentale della vita al di fuori del campo. Che però a volte dentro al terreno di gioco ci entrano…per forza. Quando i propri compagni decidono che è il caso di dedicare loro un gol, una prestazione o un trofeo. Magari in mondovisione… Il capostipite in questo senso è Gabriel Omar Batistuta, che nella partita di Supercoppa segna contro il Milan, prende la telecamera e urla “Irina te amo!”. Peccato che Irina…non stesse guardando la partita. Ma il Re Leone non è l’unico calciatore innamorato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy