Dynamo Dresda, Hansa Rostock e le altre: che fine hanno fatto le big della Germania Est

Dynamo Dresda, Hansa Rostock e le altre: che fine hanno fatto le big della Germania Est

Il 9 novembre 1989 crolla il Muro di Berlino. Un momento che dà il via alla riunificazione della Germania, anche dal punto di vista calcistico. Ma da allora, ai club dell’Est non è andata benissimo. In Bundesliga ci sono solo Union Berlino e Lipsia e le big di una volta sono quasi tutte nelle serie minori…

di Redazione Il Posticipo

Union

Il 9 novembre 1989 crolla il Muro di Berlino. Un momento che dà il via alla riunificazione della Germania, anche dal punto di vista calcistico. Ma da allora, ai club dell’Est non è andata benissimo, se si esclude l’Union Berlin. La squadra della capitale, a differenza dell’Hertha che era basata nella parte Ovest, ha giocato per anni nella DDR-Oberliga, dove non ha mai brillato. Eppure, a differenza di club molto più titolati, nel trentennale del crollo del Muro sono proprio gli Uomini di Ferro gli unici (con una particolare eccezione) a rappresentare le vecchie squadre dell’Est in Bundesliga. Le altre grandissime di oltrecortina, dopo decenni da protagoniste in Germania Est e nelle coppe Europee, hanno invece avuto un trentennio particolarmente agitato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy