Douglas Costa, Balotelli e la leva calcistica del 1990 in Serie A: alcune promesse mantenute, altre solo in parte…

Trent’anni, molti dei quali sotto i riflettori ma anche…in infermeria. Ragazzo di straordinarie qualità, Douglas Costa ha mantenuto solo in parte le promesse. Ma oltre alla sua, la leva calcistica del 1990 nel nostro campionato ha diverse storie da raccontare, tra esplosioni mai arrivate e bacheche piene…

di Redazione Il Posticipo

DELUSIONE

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Lapadula, altro classe 1990 che si fa largo a sportellate in serie B sino a conquistare prima la massima serie e poi la chiamata, addirittura, del Milan. In rossonero però cade anche lui nella “botola” della numero 9 rossonera, che perseguita quasi tutti gli attaccanti che l’hanno indossata. Una stagione non all’altezza delle aspettative e un brusco ridimensionamento. Ci ha riprovato con il Lecce, non riuscendo ad evitare la retrocessione e adesso abbraccia un altro giallorosso, quello del Benevento. E forse riuscirà a giocare con la nazionale del Perù, anche se la sua possibile convocazione è diventata…un affare di stato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy