calcio

Dio perdona, il Real Madrid no! Anche con i simboli, prima il muro contro muro, poi… addio

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Agli occhi del Real Madrid, ci sono delle cose che sono davvero intollerabili. Dei comportamenti... bestiali. Chi, proprio in Italia era conosciuto come La Bestia, ossia Julio Baptista, ne sa qualcosa. Di ritorno dalla nazionale, insieme ad un compagno, si è attardato a rientrare in città, nel centro sportivo e in squadra. Nel 2007, questo costa il posto in squadra al brasiliano.