calcio

Diego e Leo: tanto affetto, ma in comune…solo il sinistro

Redazione Il Posticipo

 FUSSBALL : WM 1986 , 1986 Diego MARADONA / ARG Foto:BONGARTS

Leo perde abbastanza nettamente il testa a testa con la maglia della nazionale. Più di trent'anni fa Maradona ha guidato (ma sarebbe meglio dire trascinato con la forza) l'Albiceleste al suo secondo titolo mondiale. E il trionfo di Leo, invece, non c'è, neanche una coppetta qualsiasi. Eppure ha giocato in una nazionale molto più forte. Nonché sfortunata. Una marea di finali perse e di occasioni sciupate. Ma anche il peso della responsabilità così schiacciante, da indurre Messi a pensare e dire ciò che Diego non avrebbe neanche immaginato. Dopo la sconfitta in Copa America, seconda consecutiva ai rigori (e questa volta, con un suo errore) contro il Cile, Leo è così provato da comunicare la decisione di lasciare la maglia della nazionale. La cui bacheca a è desolatamente vuota dal 1993. Quando  tra i convocabili, neanche a dirlo, c'era ancora Diego. Che  è stato anche allenatore di Leo quando ha guidato la nazionale. Mondiale 2010 e Coppa America 2011, nessuna rete di Messi e due eliminazioni scottanti per i sudamericani. La Pulce ha ancora due possibilità. La Copa America e forse, il Mondiale del Qatar.

Potresti esserti perso