Derby di Torino visto e…parlato: le frasi che hanno fatto la storia

Derby di Torino visto e…parlato: le frasi che hanno fatto la storia

Il Derby della Mole, partita piena di fascino e che, come tutte le stracittadine, è un evento che coinvolge tutta Torino. E poco importa che negli ultimi decenni il match tra Juventus e Torino abbia perso i connotati della sfida di alta classifica, non sarà mai comunque una partita come le altre.

di Redazione Il Posticipo

Torino granata

“Torino è granata al 70%: quando vado in centro mi fermano ancora un sacco di persone. Quando la Juve invece gioca partite di cartello arrivano tantissimi club da tutta Italia a riempire lo stadio: la differenza è questa”.

Sanguigno come pochi, indomabile come un vero Toro. Nella sua carriera Marco Ferrante ha segnato con le scarpe di Diego Armando Maradona, ha giocato al fianco di Ronaldo il Fenomeno e ne ha viste tante in vent’anni di carriera a spasso per l’Italia. Però solo una città, solo una storia e solo una maglia gli sono entrate davvero nel cuore: quando Ferrante segnava, stringeva forte i pugni delle mani e correva verso la sua gente come un toro. Le dita diventavano un paio di corna e oltre il mantello rosso si nascondeva il popolo granata custode della Curva Maratona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy