calcio

De Zerbi e i tecnici “italians” in Premier: dalla A di Ancelotti alla Z di Zola, vittorie, miracoli ed esoneri

Redazione Il Posticipo

Prima di diventare lo storico assistente di Roberto Mancini, Attilio Lombardo prova l'ebbrezza di sedere su una panchina di Premier. Gliela offre il CrystalPalace, di cui diventa player-manager nel 1998. Le cose però non vanno benissimo e in capo a due mesi, dopo due vittorie in sette partite, il club decide di restituirlo al suo ruolo precedente e così torna a fare...solo il calciatore.