calcio

De Zerbi e i tecnici “italians” in Premier: dalla A di Ancelotti alla Z di Zola, vittorie, miracoli ed esoneri

Redazione Il Posticipo

La prima delle grandi sorprese in Inghilterra la regala RobertoDi Matteo. L'ex centrocampista del Chelsea resta l'unico italiano ad aver centrato il bersaglio grosso, anzi, grossissimo, da quelle parti. La prima e unica Champions del Chelsea è firmata da lui, che subentra a Villas-Boas nel marzo 2012 e riesce anche a vincere la FA Cup. Non basta però per mantenere il posto e nel novembre dello stesso anno arriva l'esonero.