calcio

De Winter primo belga, ma la Signora ha avuto anche uzbeki, ciprioti, gabonesi e…un pilastro di San Marino

La Juventus si gode il talento di De Winter, difensore dell'Under-23 apprezzato da Allegri e primo belga della storia bianconera. Ma nel corso degli anni la Signora ha conosciuto anche calciatori di paesi non proprio celebri per scuola calcistica!

Redazione Il Posticipo

VINOVO, ITALY - OCTOBER 29: Koni De Winter during a Juventus U23 Training Session at Juventus Center Vinovo on October 29, 2021 in Vinovo, Italy. (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

La Juventus si gode il talento di DeWinter, difensore dell'Under-23 molto apprezzato da Allegri e nel mirino dell'Ajax. Un calciatore che ha anche un personalissimo primato: si tratta del primo calciatore belga della lunga storia della Signora, che pure in passato ha cercato spesso suoi connazionali come Nainggolan e Witsel. Ma alla fine è grazie a lui che la bandiera del Regno del Belgio è entrata a far parte di quelle che hanno sventolato a Vinovo. E se i grandi miti bianconeri arrivano da paesi...celebri per la scuola calcistica, nel corso degli anni la Signora ha conosciuto anche calciatori di nazionalità molto più particolari...