Canti, schiaffi, rasoi, escrementi e coccodrilli: i riti di iniziazione più strani dei calciatori

Canti, schiaffi, rasoi, escrementi e coccodrilli: i riti di iniziazione più strani dei calciatori

Marchisio preso a schiaffoni. Lecomte che canta “Bella ciao” nel ritiro della nazionale francese. I casi di riti di iniziazione più o meno strani nel calcio…

di Redazione Il Posticipo

DESPACITO

Restando in tema di canto e ballo, niente male l’esordio di Higuaìn con “Despacito”. L’attaccante argentino dimostra talento e ha già dimostrato di essersi pienamente integrato con l’ambiente rossonero. Basti osservare le storie Instagram del Milan. Sembra sia sempre stato con suoi  compagni di squadra. E con il senno di poi, “despacito” ovvero “un passo alla volta” si è allontanato dai colori rossoneri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy