calcio

Daka e i suoi fratelli: i figli della Red Bull, calciatori che…hanno messo le ali

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Nello stesso anno, si gettano le basi per completare l'attacco di Klopp targato Red Bull. Il Salisburgo acquista infatti il giapponese TakumiMinamino, pagato neanche un milione di euro. Il nipponico ha una voglia di emergere fuori dal comune, al punto che all'inizio della stagione in corso riesce a tenere in panchina (anche se per poche partite) un compagno di squadra che si rivelerà parecchio ingombrante come Haaland. Ed esattamente come il norvegese, lascia l'Austria nel gennaio 2020, finendo (guarda un po') al Liverpool per 8 milioni.