Da Berlino alla Serie A… quanto è difficile allenare

Da Berlino alla Serie A… quanto è difficile allenare

L’anniversario della caduta del Muro è per Grosso, uno degli eroi di Berlino, una giornata da dimenticare. E che conferma quanto sia difficile, per gli eroi del 2006, passare dal campo alla panchina. Ecco come hanno esordito gli altri. E che fine hanno fatto…

di Redazione Il Posticipo

INZAGHI

Dopo aver fatto benissimo con i giovani, Pippo Inzaghi ha alternato successi e delusioni. Il Milan lo chiama sulla panchina della prima squadra. Il suo esordio è molto positivo: 3-1 alla Lazio. Il campionato però andrà avanti fra pochi alti e molti bassi. 13 vittorie 13 pareggi e 12 sconfitte. Milan fuori dall’Europa per il secondo anno consecutivo. Un risultato che non convince pienamente la dirigenza rossonera che lo lascia andare. Lui  riparte con umiltà dalla Serie C e vince il campionato con il Venezia sfiorando anche il doppio salto. La scalata non ha lasciato indifferente il Bologna che ha puntato su di lui ma Superpippo ha perso i…superpoteri in Emilia. Riparte dalla B con il Benevento per tornare in serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy