calcio

Cutrone alla prova del “9” con l’Empoli: obiettivo, non eclissarsi come altri colleghi

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Nelle previsioni, Mattia Destro sarebbe dovuto essere  uno dei migliori numeri 9 degli ultimi anni. L'attaccante del Genoa però non coglie le due grandi occasioni: fallisce con la Roma e con il Milan dove non riesce a imporsi. Si parla di limiti caratteriali. Quanto basta per convincere le due società a non rinnovarli la fiducia incondizionatamente. Si ricicla come bomber di provincia e con Balardini sembra ritrovato.