calcio

Cutrone supera la prova del “9” con l’Under 21: adesso l’obiettivo è non eclissarsi come altri colleghi

Dalla viola al Valencia con sosta, senza fermata, a Wolverhampton. Il centrocampista sembrava destinato a luminosa carriera ma sta vivendo un ridimensionamento. La sfida con la Slovenia può essere una ripartenza.

Redazione Il Posticipo

FLORENCE, ITALY - DECEMBER 19: Patrick Cutrone of ACF Fiorentina shows his dejection during the Serie A match between ACF Fiorentina and Hellas Verona FC at Stadio Artemio Franchi on December 19, 2020 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
 GUANGZHOU, CHINA - JULY 18: Patrick Cutrone of AC Milan reacts during the 2017 International Champions Cup football match between AC milan and Borussia Dortmund at University Town Sports Centre Stadium on July 18, 2017 in Guangzhou, China. (Photo by Lintao Zhang/Getty Images)

Cutrone bentornato. Il centravanti del Valencia torna protagonista con la maglia della nazionale Under 21. D'accordo, l'avversario non era irresistibile, ma la sfida era comunque fondamentale per il proseguo del cammino europeo. E anche per l'ex bambino prodigio del Milan che aveva perso la via della rete.  Dopo una sosta, senza fermata, al Wolverhampton e l'anno trascorso alla Fiorentina l'attaccante comasco cerca di ritrovare la sua dimensione in Liga. La situazione che vive Cutrone, però, non è poi così rara. Nel corso degli anni sono stati tanti i centravanti che sembravano destinati a una luminosa carriera e che hanno vissuto o stanno vivendo un ridimensionamento...

Potresti esserti perso