Cugini alla lontana: i derby impari delle grandi città d’Europa

Cugini alla lontana: i derby impari delle grandi città d’Europa

La sfida fra Barcellona ed Espanyol è un derby storicamente squilibratissimo. I tifosi ospiti si fanno forti di “orgoglio e sentimento”. Vedendo i risultati e anche quelli delle “consorelle” europee, -servono anche tanta pazienza e spirito di sopportazione…

di Luigi Pellicone

BARCELLONA

espanyol-stadio-cornella-el-Prat

Nati per soffrire. Quanto è difficile, essere tifosi dell’Espanyol a Barcellona? Di certo, ci vuole molto coraggio e tanto spirito di sopportazione. Le polemiche derivanti dalle parole di Piquè lasceranno il posto al campo, con il match in esclusiva su DAZN (CLICCA QUI PER OTTENERE IL TUO MESE GRATIS ), ma anche la risposta del rettangolo verde è spesso negativa. Si gioca il derby forse più impari d’Europa, fra due squadre che appartengono sì alla stessa città, ma che viaggiano su galassie differenti. Inutile dire chi sia la favorita, parlano i numeri: 181 precedenti fra le due squadre e appena 35 vittorie dell’Espanyol che, se va bene, pareggia. Ben 106, invece, le volte in cui ha dovuto cedere le armi. La  percentuale di vittoria nella stracittadina della Catalogna pende decisamente verso i colori blaugrana. Appena 19,3% l’incidenza delle vittorie dei “cugini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy