calcio

Tostapane, fuoriserie e… latte: gli acquisti dei calciatori con il primo stipendio

Molti calciatori oggi si godono una vita più che agiata, grazie agli ingaggi milionari. Non tutti però provengono dalla borghesia, anzi. Spesso il calcio è stato una benedizione.

Redazione Il Posticipo

TURIN, ITALY - MAY 19: Cristiano Ronaldo of Juventus with his mother Maria Dolores Aveiro and girlfriend Georgina Rodriguez celebrates with the trophy after winning the Serie A Championship 2018-2019 (8th title in a row) at the end of  the Serie A match between Juventus and Atalanta BC on May 19, 2019 in Turin, Italy.  (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)
 MOSCOW, RUSSIA - JULY 01: Pepe Reina of Spain and Sergio Ramos of Spain look dejected following their sides defeat in the 2018 FIFA World Cup Russia Round of 16 match between Spain and Russia at Luzhniki Stadium on July 1, 2018 in Moscow, Russia. (Photo by Ryan Pierse/Getty Images)

Si parla molto di tagli di stipendi e di calcio sostenibili. Del resto, è innegabile che i top player siano ricchi, anzi ricchissimi. Molti calciatori oggi si godono una vita più che agiata, grazie agli ingaggi milionari. Non tutti però provengono dalla borghesia, anzi. Spesso il calcio è stato una benedizione. Alcune storie, in questo senso, sono molto significative. Come quella di SergioRamos, che ha risposto alle domande di dieci tifosi della Spagna e quando qualcuno gli ha chiesto cosa abbia comprato con il suo primo stipendio, il Gran Capitan ha risposto: "una cucina per mia nonna". Solo una delle tante spese particolari che i calciatori hanno fatto quando hanno guadagnato i loro primi soldi...