Corea, la maledizione continua: asiatici e svedesi, le più indigeste all’azzurro

Corea, la maledizione continua: asiatici e svedesi, le più indigeste all’azzurro

C’era una volta la Corea. Poi però, nel corso degli anni, ai coreani (prima del Nord, poi anche quelli del Sud) si sono aggiunti gli Svedesi che hanno adesso lasciato il posto alle coreane. E la maledizione azzurra continua…

di Redazione Il Posticipo

Maledizioni

8fbaf6ec9b0c30a36d8d054439038595_169_l

Cosa hanno in comune Cipro e Corea oltre l’iniziale? Il…finale. Quando il calcio italiano si gioca qualcosa d’importante e c’è di mezzo la Corea, maschile o femminile, poco importa. La sconfitta arriva puntuale come una tassa. Da pagare alla malasorte. L’Italia Femminile cede ai rigori alle asiatiche, nonostante la superiorità numerica. Un ennesimo indizio che alimenta i peggiori incubi delle notti che da azzurre si trasformano in nere. E da blu, in…gialloblu. Oltre alla Corea, infatti, c’è anche la Svezia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy