calcio

Conte tenta…il piano B: a volte cambiare idea aiuta. Alcuni integralisti invece…

Il 3-5-2 non si tocca? Antonio Conte ci sta pensando, anche a costo di...smentirsi. C'è chi però a stravolgere la propria filosofia di gioco non ci pensa per niente e a volte... ci rimette anche la panchina.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Il 3-5-2 non si tocca? Antonio Conte ci sta pensando, anche a costo di...smentirsi. Il tecnico non rinuncia facilmente al suo modo di vivere il calcio e a prescindere dalle variazioni in termini di schema (concetto ben diverso dal modulo), nella maggior parte delle sue squadre ha ottenuto il meglio dalla difesa a 3. La massima espressione, sicuramente, è la BBC in cui è stato bravo ad impostare il gioco in modo che regista e libero di difesa non si pestassero i piedi nello stesso fazzoletto di terreno. Con l'Inter però è tornato a sperimentare, virando sul celebre piano B, il 4-3-1-2 utilizzato nel finale contro il Cagliari. Un piccolo, ma non impercettibile cambiamento. Essere intransigenti, del resto, non paga.

Potresti esserti perso