calcio

Conte, parola d’ordine valorizzare: al Tottenham ci sono parecchi calciatori da rivitalizzare

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Anche Simone Zaza deve molto ad Antonio Conte. Calciatore di lotta e di governo valorizzato dal tecnico leccese in nazionale. Anche lui deve molto all'attuale allenatore dell'Inter che ha creduto in lui e lo ha reso uno degli attaccanti migliori del biennio 2014/2016. Il CT aveva molta stima dell'attaccante. Traditi entrambi dal rigore sbagliato contro la Germania che ha sancito l'addio all'Europeo. Una "macchia"che Zaza ha lavato solo con il tempo.