Conte, il valorizzatore di uomini: quante “perle” del tecnico leccese

Conte, il valorizzatore di uomini: quante “perle” del tecnico leccese

L’Inter di Conte si candida al ruolo di anti-Juventus. Suning promette acquisti, ma la storia insegna che l’ex tecnico bianconero è in grado di valorizzare il patrimonio tecnico preesistente. Gli esempi non mancano…

di Redazione Il Posticipo

PEPE

Pepe

La prima Juventus di Conte non è la squadra più forte del campionato, ma è la più brava a interpretarlo. Chiude prima e imbattuta e apre un ciclo straordinario di vittorie. Striscia ancora aperta, inaugurata anche dal prezioso contributo di Simone Pepe. Ai ranghi di partenza, onesto gregario. Con il tempo divenuto punto imprescindibile della squadra. Esterno capace di interpretare le due fasi, diviene protagonista della cavalcata che porta al primo scudetto. Poi si perde, tormentato anche dagli infortuni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy