calcio

Conte e la Juventus: per il leccese, la Signora è quasi una bestia…bianconera

Redazione Il Posticipo

Secondo incrocio, questa volta in serie A, e altra "manita". Antonio Conte vive una delle sue poche stagioni negative della carriera alla guida della Dea. E con la Juventus sono dolori. Doppietta di Camoranesi, rete di Diego. Chiudono il conto Trezeguet e Felipe Melo. In due partite, dieci gol. Bilancio amarissimo. In quella stagione Antonio Conte, che non riesce mai a legare con l'ambiente: dopo aver ottenuto 13 punti in 13 partite decide di dimettersi. Quindi passa al Siena e poi alla Juventus.

Potresti esserti perso