Conte e i suoi sfoghi storici: fra Inter, Juve, Capello, Mourinho e Galliani…non si salva nessuno

Lo sfogo dell’allenatore interista dopo la partita contro il Siviglia mette di nuovo al centro della scena il tecnico leccese. Che però è abituato. Del resto, Conte è evidentemente uno a cui piace vincere. Ma se le sue frasi generano spesso polemiche.

di Redazione Il Posticipo

Ristorante

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Quando ti siedi in un ristorante dove si pagano 100 euro, non puoi pensare di mangiare con 10 euro…

Non che in bianconero le cose siano andate meglio. Estate 2014, Antonio Conte vede così il mercato della Juventus, per quel che riguarda la possibilità di competere in Europa. Lo strappo con i bianconeri si consuma dopo che gli obiettivi di mercato del tecnico, in primis Iturbe, non arrivano a Torino. E quindi, sul…budget per andare al ristorante si dividono le strade della Vecchia Signora e del tecnico. E arriva Allegri, che con i famosi 10 euro, arriva a giocarsi la finale di Champions. Mentre Conte porta la Nazionale a una buona prestazione a Euro 2016. E poi andrà a vincere al Chelsea. Dove incrocia un altro tipo dal caratterino niente male…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy