Conte: da allenatore il passato si cancella? Anche Leonardo non si è fatto amare… il Trap invece ha messo tutti d’accordo!

Conte: da allenatore il passato si cancella? Anche Leonardo non si è fatto amare… il Trap invece ha messo tutti d’accordo!

Dove sono finite le bandiere? Ovunque… ma non tra gli allenatori! Il Conte pensiero è riassumibile così. Il tecnico leccese però non è il primo ad aver allenato due squadre rivali: lo hanno fatto anche Zdenek Zeman, Claudio Ranieri e Marcello Lippi…

di Redazione Il Posticipo

Bell’Antonio

(Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)
(Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

“Quando decidi di allenare azzeri ciò che hai fatto da giocatore perché un calciatore può pensare di sviluppare la sua carriera in uno o due club. Un tecnico non lo può fare: è consapevole che se tutto andrà bene lavorerà per diverse società”. Così Antonio Conte ha parlato ai microfoni di GQ, spiegando perché ha scelto di allenare l’Inter dopo essere stato una bandiera dalla Juventus nelle stagioni 2011-14. Ma non è l’unico tecnico a pensarla così…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy