calcio

Commisso e gli altri presidenti “calienti”: fra proteste, minacce, motorini e… pistole

Nel dopo Fiorentina-Inter, si parla di Commisso e di un possibile caos negli spogliatoi del Franchi. Ma il numero uno della Fiorentina, che c'entri qualcosa o no, finisce sempre sotto i riflettori. Così come altri colleghi...decisamente calienti!

Redazione Il Posticipo

Commisso e gli altri presidenti “calienti”: fra proteste, minacce, motorini e… pistole- immagine 2

Furia Commisso dopo la partita tra Fiorentina e Inter? Fonti vicine nerazzurri parlano di dirigenti viola che avrebbero preso a pugni la porta degli spogliatoi del Franchi, i toscani smentiscono e ribattono spiegando che il presidente è solo sceso per rincuorare i calciatori dopo la sconfitta. Comunque sia andata davvero, è indubbio che  il proprietario viola finisca spesso sotto i riflettori. E da quando è arrivato a Firenze ha regalato una serie di "perle" che sono diventate immediatamente virali. Scene che, assieme ai tanti momenti cult dell'ultimo periodo, lo proiettano di diritto nella hit parade dei presidenti più "calienti" del panorama calcistico.