Che barba, che noia? Per la prima volta nella storia, nei grandi campionati si ripetono i vincitori. Eppure…

Che barba, che noia? Per la prima volta nella storia, nei grandi campionati si ripetono i vincitori. Eppure…

Per la prima volta nella storia, in tutti i grandi campionati il campione della scorsa stagione ha confermato il titolo sollevato un anno fa. Una noia mortale? Non sempre, perchè le differenze in capo a un anno ci sono eccome. Stavolta alcuni campionati sono stati più avvincenti, altri no.

di Redazione Il Posticipo

Serie A

(Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)
(Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Squadra che vince, non si cambia. E magari, vince di nuovo. Di conseguenza, come riporta AS, per la prima volta nella storia, in tutti i grandi campionati (Italia, Inghilterra, Spagna, Germania e Francia) il campione della scorsa stagione ha confermato il titolo sollevato un anno fa. Una noia mortale? Non sempre, perchè le differenze in capo a un anno ci sono eccome. Stavolta alcuni campionati sono stati più avvincenti, altri no. In Serie A, per esempio, molta meno competizione per la Juventus. Lo scorso anno i bianconeri hanno dovuto lottare molto contro il Napoli, che ha terminato il torneo con soli quattro punti di distacco. Stavolta Juventus campione parecchie giornate in anticipo e per la squadra di Ancelotti un distacco che dovrebbe rimanere sopra la doppia cifra…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy