Champions: il “bambino” Greenwood è da record! Ma nessun esordiente delle big è giovane… come Kean

Champions: il “bambino” Greenwood è da record! Ma nessun esordiente delle big è giovane… come Kean

Sono giovanissimi e non hanno paura di niente. Alcuni di loro sono riusciti a imporsi, ad altri invece dopo la gloria è toccato l’oblio. L’ultimo delle serie è Mason Greenwood dello United, che ha espugnato il Parco dei Principi e fatto la storia…

di Redazione Il Posticipo

Mason

(Photo by John Walton/PA Images via Getty Images)
(Photo by John Walton/PA Images via Getty Images)

Per esordire non c’era un momento migliore! All’87’ di Psg-Manchester United, il tecnico Ole Gunnar Solskjaer ha gettato nella mischia Mason Greenwood per giocarsi le ultime carte in chiave qualificazione… e nei minuti di recupero Marcus Rashford ha trasformato il calcio di rigore decisivo! Esordio in Champions per Greenwood a 17 anni, 5 mesi e 3 giorni… tanto basta per diventare il più giovane esordiente del club nella massima competizione europea! Il baby attaccante ha fatto meglio di Gerard Piqué in campo coi Red Devils nel 2004 contro il Fenerbahce a 17 anni e una decina di mesi. Primatista, ma ci sono colleghi che hanno fatto…prima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy