calcio

Cessioni obbligate persino per il Barcellona: quando il bilancio piange e i tifosi…anche

Redazione Il Posticipo

Agosto del 2002, un mese che a Roma, sponda biancoceleste, e a Milano non scorderanno facilmente. La situazione più unica che rara che cambia la storia del Milan è legata alla Lazio. La squadra biancoceleste è nei guai, deve ristrutturare le sue finanze e cede i suoi gioielli più cari. E quindi il simbolo della Lazio, il capitano Alessandro Nesta parte per Milano per vestirsi di rossonero per 31 milioni di euro. Alla fine di quella stagione il difensore si laureerà campione d’Europa con il Milan, sconfiggendo in finale la Juventus ed eliminando in semifinale l’Inter, e poi si ripete nel 2007.

Potresti esserti perso