Cattive condotte: le espulsioni più strane…ma giuste

Quando il campo da calcio diventa qualcosa di diverso, l’arbitro deve ricordare a tutti cosa stanno facendo, sventolando il cartellino rosso. Ecco le espulsioni per le cattive condotte più assurde del calcio, a partire dalla più recente: la testata…al compagno!

di Redazione Il Posticipo

Colpo di testa

Capita, sebbene non sia uno spettacolo piacevole, che in campo tra le due compagini nasca qualche attrito. Gli animi si scaldano e si creano delle zuffe. Non capita solo tra avversari, però: anche tra compagni, a volte è volato qualche calcio o spintone. Nel caso più recente, in Colombia, è arrivata addirittura una testata a un compagno di squadra. Jeison Lucumi ha preso un cartellino rosso per aver punito il compagno Dayro Moreno, che voleva battere un calcio di punizione al posto suo. Quindi, dopo un calcio di punizione a favore…l’Atletico Nacional è addirittura rimasto in dieci uomini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy