calcio

Casa dolce casa: per diversi protagonisti, il calciomercato è cosa di “famiglia”

Balotelli ha scelto Brescia, la sua città, per giocarsi tutte le possibilità di rientrare nel giro azzurro e giocare l’Europeo del prossimo anno. Una decisione che accomuna, in questo calciomercato, diversi calciatori.

Redazione Il Posticipo

Casa dolce casa. La mamma di Balotelli ha pianto di gioia per il suo ragazzone tornato finalmente a Brescia. Del resto,  casa e famiglia significano sicurezza, fiducia, senso di protezione.  Quello di cui aveva bisogno Balotelli che, non a caso, ha scelto Brescia, la sua città, per giocarsi tutte le possibilità di rientrare nel giro azzurro e giocare l’Europeo del prossimo anno. Una decisione che accomuna, in questo calciomercato, diversi calciatori che, per un motivo o per un altro hanno scelto (o stanno cercando) di tornare a riabbracciare le proprie radici.

Potresti esserti perso