calcio

Calciatori e macchine: binomio perfetto. Dalle fuoriserie al kitsch, passando per…i catorci!

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Alex Grimm/Getty Images)

Cosa faceva Kantè in Mini? E per giunta usata e incidentata?  Il francese se la porta appresso dai tempi di Leicester e non ha alcuna intenzione di cambiarla. Per lui l’automobile è solo un mezzo per arrivare da un punto A ad un punto B. Nel 2015 i compagni di squadra e la società hanno IMPOSTO di acquistare una vettura perchè Kanté sarebbe andato tranquillamente a piedi. Del resto neanche lui tiene molto alla sua auto considerando che dopo un incidente ha ben pensato di riparare lo specchietto retrovisore con lo scotch. E quando l'ha dovuta abbandonare, l'ha spedita in Francia per usarla quando è in patria piuttosto che rottamarla!