calcio

Buon compleanno a Max Allegri, l’allenatore di quelli che…”potevo andare al Real Madrid”

Francesco Cavallini

E poi c'è anche chi ha deciso di rifiutare una chiamata della Casa Blanca per ragioni molto particolare. È il caso di Bert Konterman, difensore olandese classe 1971. Nel 1999 il Real Madrid offriva per lui 20 milioni di dollari. Ma il problema è la lingua. "Ho sempre pensato che sarei andato a giocare in Germania o nel Regno Unito, perchè parlavo bene sia il tedesco che l'inglese. Mentre l'idea di andare in Spagna mi faceva paura ed ero nervoso per il trasferimento a un grande club come il Real. E avevo paura di non riuscire imparare lo spagnolo. Quindi, come essere umano, non mi sentivo pronto per andare al Real Madrid e ho detto no. Il che è stata una scelta stupida da parte mia, perchè gli spagnoli erano davvero interessati". Almeno, onesto.