Buffon, Courtois ma non solo: porte girevoli, quando le gerarchie del numero uno si rovesciano

Buffon, Courtois ma non solo: porte girevoli, quando le gerarchie del numero uno si rovesciano

Il ruolo del portiere è complicato. Non solo per la grande responsabilità ma anche perché in squadra ce ne sono tre e il posto è uno solo. A volte, come nel caso di Courtois e Navas al Real, le gerarchie possono rovesciarsi.

di Redazione Il Posticipo

Real Madrid

navas courtois

Il ruolo del portiere è complicato. Non solo per la grande responsabilità che grava sull’uomo che porta i guantoni ma anche perché in squadra ce ne sono tre e il posto in campo è uno solo. A volte, come nel caso di Courtois e Navas al Real, le gerarchie possono rovesciarsi. In estate è arrivato il belga dal Chelsea e la somma spesa, almeno finora non è stata giustificata da prestazioni all’altezza del suo nome. Nel frattempo Keylor Navas, fresco vincitore della Champions League, diventava il secondo portiere e non ha esitato minimamente a farlo notare al mondo. Ora, però, col ritorno di Zidane, il costaricano è tornato in campo e ora tocca al costoso belga mettere il broncio. Quali sono le altre clamorose porte girevoli del passato più o meno recente?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy