calcio

Born in the USA, il club a stelle e strisce della Serie A

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

È il 2009 e a Milano arriva un giocatore americano di origini nigeriane: Oguchialu Chijioke Goma Lambu Onyewu, detto Oguchi. Il difensore non giocherà per appena trenta secondi in Champions la sua unica gara ufficiale ma diverrà una leggenda a Milano e non solo per una rissa memorabile con Zlatan Ibrahimovic, suo compagno di squadra, durante un allenamento, nella quale l'americano rompe una costola allo svedese.