calcio

Bobo Vieri e gli altri globetrotter del pallone: fra recordman, irrequieti…ed esploratori

Redazione Il Posticipo

Anelka non incarna esattamente il concetto di bandiera. Cambia tantissime maglie e molto dipende dalla sua mancanza di professionalità. Del resto si parla di un soggetto che lascia il Real Madrid nascosto nel bagagliaio della propria auto. Per lui, in una carriera abbastanza rocambolesca a fatta di alti e bassi, non solo Arsenal, ma anche PSG, Liverpool, City, Fenerbahce, Bolton, Chelsea, Shangay Shenua, Juventus, WBA, Atletico Mineiro e infine Mumbai City.

Potresti esserti perso