Bellamy il bullo: una carriera folle, fra alcool, risse e mazze da golf…

“Io sono Craig Bellamy e non firmo per le squadre di m…a!” Un calciatore con un curriculum neanche troppo importante che risponde così a un’offerta di lavoro o è molto sicuro o è completamente pazzo. Probabilmente l’attaccante gallese si colloca esattamente a metà strada. La sua carriera si snoda su un percorso lastricato di lucida follia.

di Redazione Il Posticipo

SEDIATE

Craig_Bellamy_2014

Bellamy non è ricordato solo per la lite con Shearer. La sua carriera con la maglia delle Magpies sembra descrivere scene da saloon. Rissa in Champions nella sfida contro l’Inter e conseguente espulsione. Il peggio, però, deve arrivare: già ai margini della rosa, trova anche il tempo di litigare con l’allenatore in seconda pensando bene di prenderlo a sediate…e dai margini si ritrova fuori dal progetto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy