calcio

Bandiere ammainate da dirigenti: quando la storia in campo non è abbastanza…

Redazione Il Posticipo

Finisce maluccio il rapporto fra Roberto Baggio, simbolo della nazionale italiana, e la FIGC che gli aveva assegnato la presidenza del settore tecnico. Il Divin Codino non ha lasciato il proprio incarico con una decisione unilaterale, spiegando come gli fosse stato reso impossibile lavorare. L'allora presidente Abete ha spiegato la posizione della Federazione, spiegando come la decisione fosse figlia di un ruolo che non lo gratificava.