calcio

Auguri a Milito, il simbolo dei ranocchi di mercato di Serie A… diventati principi

Redazione Il Posticipo

Il Napoli, alle prese con una difesa da ricostruire agli ordini di Benitez, nel 2014 sceglie un difensore centrale molto possente proveniente dal Genk. Koulibaly è una montagna d’ebano, tanto roccioso quanto grezzo. Lo spagnolo lo leviga a dovere e poi con l’arrivo di Sarri completa la sua evoluzione da top player.