Atalanta academy: dalla Dea all’Olimpo del calcio il passo è breve

Atalanta academy: dalla Dea all’Olimpo del calcio il passo è breve

Maestra di rivalutazione, ma di anche crescita. Le fortune dell’Atalanta passano anche attraverso la scelta di giovanissimi calciatori, che crescono nel vivaio o vengono acquistati e lanciati nel calcio che conta. L’accademia bergamasca è un serbatoio pressochè inesauribile di talenti.

di Redazione Il Posticipo

MORFEO

Uno dei grandi mancati numeri 10 del calcio italiano. Talento pari all’indolenza, ma Domenico Morfeo, cresciuto anche lui nelle giovanili dell’Atalanta, è un calciatore dai piedi educatissimi. Mette la palla dove vuole  e conquista immediatamente la serie A. Dopo l’esperienza a Firenze, va al Milan ma non trova la continuità di rendimento necessaria per imporsi come big assoluto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy