calcio

Atalanta academy: dalla Dea all’Olimpo del calcio il passo è breve

Le fortune dell'Atalanta passano anche attraverso la scelta di calciatori che vengono acquistati e lanciati nel calcio che conta. L'accademia bergamasca è un serbatoio inesauribile di talenti e ora lo sa anche il Tottenham.

Redazione Il Posticipo

TURIN, ITALY - JULY 11: Cristiano Ronaldo of Juventus heads the ball against Pierluigi Gollini of Atalanta BC during the Serie A match between Juventus and  Atalanta BC at Allianz Stadium on July 11, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)
 UDINE, ITALY - JUNE 28: Pierluigi Gollini of Atalanta BC gestures during the Serie A match between Udinese Calcio and Atalanta BC at Stadio Friuli on June 28, 2020 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Una vera e propria Dea: tanti giocatori, pagati pochissimo e ora stelle del mercato. Grandi colpi da parte dell'Atalanta, che è maestra di rivalutazione, ma anche di crescita. Le fortune dei nerazzurri passano anche attraverso la scelta di giovanissimi calciatori, che crescono nel vivaio o vengono acquistati e lanciati nel calcio che conta.. L'academy della Dea è una garanzia per l'...Olimpo del calcio. Ora è il turno di Gollini, partito per Londra e pronto a firmare per il Tottenham. Quasi ogni anno,  a Bergamo, sbocciano talenti destinati a grandi squadre e altrettanti successi.