Altro che Sanremo: le pretese più strane dei calciatori: dai jet privati ai viaggi sulla luna…

Ibra a Sanremo. In fondo, neanche troppo. Tra i suoi colleghi c’è chi ha chiesto e ottenuto di più.

di Redazione Il Posticipo

SANREMO

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ibrahimovic l’aveva detto al Milan. A inizio di Marzo ho un impegno. Senza specificare quale fosse. Svelato l’arcano, era il Festival di Sanremo. Serate speciali, settimana, considerato anche che si gioca il mercoledì, del tutto sui generis. Maldini è sereno, si fida della indiscussa e indiscutibile professionalità dello svedese. Del resto non è la prima volta che si esaudiscono delle richieste strane. E poi, specie quando si tratta di top player, non è certo una novità. Nella storia del calciomercato o dei rinnovi, del resto, vi sono tante postille più o meno assurde inserite (o rifiutate…) nei contratti dei calciatori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy