All’ultimo secondo: partite storiche decise al novantesimo…e oltre

Una partita non è mai finita…finchè non è finita. E spesso i minuti di recupero sono in grado di trasformare totalmente un match e di segnare il labile confine tra inferno e paradiso calcistico…

di Redazione Il Posticipo

TULIPANO DANZANTE

Uno dei gol più belli della storia dei mondiali arriva nei minuti di recupero di un quarto di finale. Siamo nel 1998 e di fronte ci sono Olanda e Argentina, ferme sul risultato di 1-1. Il recupero sta iniziando quando Frank de Boer fa un lancio di settanta metri verso l’area avversaria. Un pallone incontrollabile per chiunque, ma non per Dennis Bergkamp. Che stoppa la palla, danza nei sedici metri dell’Albiceleste e con un tocco d’esterno spedisce i tulipani alla semifinale (poi persa) contro il Brasile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy